I vincitori del concorso seconda edizione 2019

Call for ideas

La Giuria del concorso promosso da Fondazione Bracco, considerata la qualità dei lavori pervenuti e i punteggi assegnati, ha selezionato tre vincitori tra i partecipanti.

I vincitori della seconda edizione 2019

La Giuria del concorso è costituita dai rappresentanti del team di progetto

Criteri di valutazione

Efficacia e pertinenza nella rappresentazione del tema; creatività e originalità di espressione;  impegno laboratoriale; capacità di sintesi ed efficacia comunicativa;  carattere multidisciplinare e interdisciplinarietà; superamento degli stereotipi.

Primo classificato

Etnorac

I.I.S Pablo Picasso, Via Cavour 5, Pomezia 
3ªA, 3ªC, 3ªE, 4ªE, indirizzo Liceo Artistico

L’ elaborato affronta il tema sociale dell’immigrazione e delle sue conseguenze, usando il personaggio di Etnorac (Caronte) come elemento di dialogo tra l’opera di Michelangelo e la situazione sociale attuale. La creazione e l’utilizzo di maschere indossate dagli studenti, accompagnano la narrazione del dramma umano e sociale attraverso un flusso emozionale sottolineato da un suggestivo sottofondo sonoro.

La giuria ha premiato l’efficacia comunicativa, l’originalità espressiva e l’impegno laboratoriale che l’ elaborato esprime.

Docente referente: Curreli Gian Franca

Docenti che hanno partecipato al progetto: Trappolini Stefano e Trabocchini. 

Secondo classificato

Universal Art

Convitto Nazionale di Roma, Piazza Monte Grappa 5, Roma
Liceo Coreutico

Gli studenti di IV Liceo, dopo aver selezionato alcuni “quadri” relativi al Giudizio Universale, hanno elaborato, attraverso la propria fisicità, l’idea del corpo e del movimento che traspare dall’affresco di Michelangelo, corporeità che riconduce comunque a un significato e ad una drammaturgia.  L’attenzione al “corpo” rappresentato da Michelangelo e al dinamismo presente nell’affresco, è stato il cuore da cui la classe è partita per realizzare il progetto. Questa ricerca ha consentito di assumere ed elaborare in maniera più viva i contenuti presenti nel “Giudizio Universale” utilizzando le conoscenze, le abilità e le competenze relative alle materie di indirizzo di un liceo coreutico. 

La giuria ha premiato l’originalità della trasposizione dell’opera d’arte nel linguaggio dei corpi in movimento.

Responsabile progetto: prof.ssa Concetta Russo

Terzo classificato

Pensare… Oltre

Liceo Scientifico Cremona, Viale Marche 75, Milano

L’elaborato, frutto del lavoro dei 25 studenti della II Liceo Scientifico, affronta con un excursus storico i temi del pregiudizio e compara le diverse concezioni religiose rispetto all’ aldilà.

La giuria ha premiato l’impegno laboratoriale e il carattere interdisciplinare dei contenuti.

Docente referente: Ivana Leone